Family Business & Governance,Strategic transformation

Febbraio 10, 2022

Family Strategy: Un nuovo modello per gestire il patrimonio famigliare oltre il family business

Table of Contents

Le famiglie imprenditoriali stanno diventando sempre più complesse. In questo periodo di crisi, gli obiettivi delle famiglie sono in evoluzione, mettendo in discussione modelli e concetti dati per assodati. Ad esempio, la crescente ondata di eventi di liquidità da parte di famiglie imprenditoriali a fronte di una intensificata attività di fondi di private equity verso piccole e medie imprese europee costringe le stesse a prendere consapevolezza in maniera forzata di cosa voglia dire “essere proprietari”, e di come gestire al meglio il proprio patrimonio per le generazioni future.

La ricerca

Imprese, holding, fondazioni, family office, e non solo. Nell’articolo “Family firms, family boundary organizations and the family-related organizational ecosystem”, proponiamo di trascendere l’assunzione “una famiglia, un’impresa”, e iniziare a considerare la famiglia come “family-influenced ownership group”, ossia come “entità collettiva di proprietari”. In tali famiglie, il patrimonio si estende oltre gli aspetti finanziari e oltre l’impresa, spesso presentando importanti sfide per la sostenibilità della famiglia imprenditoriale. Molto spesso i membri della famiglia non gestiscono tale patrimonio individualmente, ma attraverso la costituzione di diverse organizzazioni che chiamiamo “family boundary organizations”. Esempi di queste organizzazioni possono essere i family office, le fondazioni di famiglia, gli incubatori per lo sviluppo dei talenti della famiglia, e molte altre.

Tali organizzazioni, che possono essere più o meno formali, sono “liminali” in quanto operano nell’interfaccia tra la famiglia e i suoi asset. Considerato il nesso tra queste organizzazioni e la famiglia, possiamo parlare di “family-related organizational ecosystems”, o “ecosistemi organizzativi a gravità famigliare”, i quali rappresentano configurazioni di organizzazioni diverse che riflettono la consapevolezza della famiglia del modo di gestire il proprio patrimonio, oltre che dalla diversità degli obiettivi e bisogni della famiglia imprenditoriale.

Take aways

Ci sono diverse conseguenze pratiche per le famiglie imprenditoriali e i loro advisor:

  • Le famiglie devono essere consapevoli dei tipi di ricchezza (tangibili e intangibili) a disposizione, e saper scegliere le configurazioni organizzative più adatte per gestirla in corrispondenza alla propria visione e al proprio purpose, in ottica di lungo periodo. In questo caso la famiglia diventa il centro nevralgico di formulazione e implementazione della strategia patrimoniale. Inoltre, essere una famiglia imprenditoriale al di là del business di famiglia vuol dire essere un gruppo di proprietari: la “proprietà” diventa la categoria centrale.
  • Inoltre, occorre considerare che il patrimonio finanziario è solo un mezzo per il benessere della famiglia: esistono altre tipologie di patrimonio famigliare (umano, relazionale, emotivo) sulle quali si fonda la sopravvivenza e la coesione intergenerazionale delle famiglie. Diverse configurazioni di family boundary organizations servono scopi diversi sotto condizioni interne ed esterne diverse.

Leggi l’articolo completo

De Massis, A., Kotlar, J., & Manelli, L. 2021. Family Firms, Family Boundary Organizations and the Family-Related Organizational Ecosystem. Family Business Review, 34(4): 250–264.

Link: https://journals.sagepub.com/doi/full/10.1177/08944865211052195

Autore:

Share to
FURTHER READINGS
Se sei interessato lavorare con noi non esitare a contattarci